Gli strumenti di mappatura collaborativa, fondati sulla condivisione di dati “open”, possono essere efficacemente impiegati per la mappatura dettagliata delle aree terrazzate.

Tra questi, Open Street Map offre le possibilità più interessanti, poiché il network di “contributors” è ormai esteso a livello globale e i dati, open, presenti in cartografia coprono l’intero globo terrestre e restano costantemente aggiornati. Inoltre, la presenza di un network esteso semplifica la gestione di eventuali problematiche nell’utilizzo della piattaforma collaborativa, grazie al supporto tecnico che è possibile ricevere dalla community stessa.

Open Street Map è uno strumento di mapping freeware, open e free tag. Questi requisiti lo rendono uno strumento prezioso per mappature collaborative del territorio, per la realizzazione di mappe tematiche, per la gestione di emergenze, ma anche semplicemente per la crescita della consapevolezza del territorio da parte di studenti e cittadini.
Gli obiettivi del corso consistono nel fornire preliminarmente una panoramica delle motivazioni che spingono all’uso di OSM; in secondo luogo si giungerà alla conoscenza dell’intero flusso di lavoro necessario all’ottenimento di una mappa personalizzata; infine si sceglierà di comune accordo una attività di mapping collaborativo, e la si svilupperà fino a giungere alla realizzazione di una mappa tematica collaborativa con l’individuazione dei tag più appropriati per la mappatura del paesaggio terrazzato. Per la selezione dei tag, saranno considerati gli elementi caratterizzanti il paesaggio culturale e gli elementi riconducibili alla gestione del rischio idrogeologico, in collaborazione con la Protezione Civile locale.

Il corso, organizzato dall’associazione ACARBIO (Associazione Costiera Amalfitana Riserva della Biosfera) con sede a Tramonti (Sa), sarà tenuto dall’ing. Amedeo Di Marco, esperto in gestione di dati in diversi ambiti, nello specifico dati geografici territoriali e Open Street Map.
Supporto scientifico arch. Antonia Gravagnuolo, ricercatrice del CNR IRISS, per la mappatura degli elementi caratterizzanti i paesaggi culturali terrazzati, in particolare in relazione alla difesa dal rischio idrogeologico.

programma scaricabile

Mappatura collaborativa OSM terrazzamenti